Ennesimo flop per We're Basket

Il Pescara supera la compagine di San Vito-Ortona 90 a 81. La gara si è giocata al Palasport di Lanciano

Ennesimo flop per We're Basket

WE'RE BASKET – PESCARA BASKET 81 A 90. Niente da fare per il We're Basket San Vito Ortona, alla quarta sconfitta consecutiva, che soccombe al Pescara Basket tra le mura amiche del Palasport di Lanciano, nuovo domicilio del sodalizio sanvito-ortonese almeno fino al termine della stagione. Nonostante le rotazioni ridotte a causa dell'assenza per infortunio di Ambrosini, il We're Basket ha disputato una gara attenta, senza lasciare scappare gli ospiti in avvio di partita, quando uno scatenato Febo ha realizzato 19 punti in meno di un quarto e mezzo, e ritrovandosi a condurre addirittura di otto lunghezze sul finire del primo tempo, grazie ai punti di Agostinone e Borromeo, oltre che di un Fabio Pasquini finalmente su di tono. Al rientro dagli spogliatoi saliva però in cattedra D'Alessandro e con le sue giocate riportava in vantaggio i pescaresi, che all'ultimo intervallo breve conducevano l'incontro per 63-59. L'ultima frazione era un lungo testa a testa tra le due formazioni: We're Basket si affidava ai tiri dalla lunga distanza di Borromeo, Lungaro e Agostinone ma erano due triple consecutive di De Luca a tenere Pescara avanti nel punteggio, per il 75-79 a 1'03” dalla sirena finale. A questo punto si verificava l'episodio che probabilmente ha deciso il match: Borromeo penetra e subisce un vistoso fallo, gli arbitri sanzionano il contatto, ma la panchina di casa reclama a gran voce l'antisportivo e finisce per vedersi affibbiare un fallo tecnico, addirittura il terzo in una partita sostanzialmente corretta. Pescara fa tesoro del gentile omaggio, non fa tremare la mano dalla lunetta ed incrementa il divario nel punteggio fino al 90-81 finale che non rispecchia l'andamento del match. Al We're Basket resta l'amaro in bocca per l'impresa a lungo cullata, nonostante le assenze nell'organico obblighino Savini a restare in campo per quaranta minuti filati, mentre Borromeo ed Agostinone devono fare gli straordinari; in attesa di rinforzi pescati sul mercato, la trasferta di mercoledi a Penne – fanalino di coda del campionato – è vista come l'opportunità per muovere la classifica in ottica playoff, visto il preoccupante recupero di Campobasket e Sulmona.

IL TABELLINO:

We're Basket San Vito Ortona – Pescara Basket 81 – 90

We're Basket: Savini 18, Agostinone 23, Lungaro 3, Borromeo 16, pierorazio, Bini 7, Pasquini D. 4, Pasquini F. 10, De Vincenzo n.e., Tellina n.e. All. Di Martino.

Pescara Basket: D'Alessandro 21, Marinucci, Stilla 9, Fulgenzi 10, De Luca 14, Servadio, Febo 31, Salvatore 5, Marchionni, Di Giorgio.All. Bartoccini.

 

Davide Stefano


martedì 12 febbraio 2013, 10:04

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
we're basket
notizie
pescara
ortona
san vito
borromeo
agostinone
d'alessandro
fulgenzi
febo
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano