En plein Lanciano. Vespe schiacciate in casa 1 a 0

Continua il "miracolo" rossonero ora in classifica a 12 punti. Decide una rete del senegalese Thiam

En plein Lanciano. Vespe schiacciate in casa 1 a 0

EN PLAIN DEL LANCIANO: JUVE STABIA VIRTUS 0 A 1. Con una formazione inedita Baroni, sbanca a Castellamare di Stabia. Mentre mister Braglia conferma sostanzialmente la formazione
vittoriosa in trasferta contro il Cittadella con un tondo 0 a 2, Baroni, invece evidentemente ispirato, rischia e non conferma la squadra che sabato con un risultato di 0 a 0 a Latina non aveva demeritato, e  rivoluziona il team. L'unico reparto confermato è quello del pacchetto difensivo formato oltre che da Sepe, da De Col, Troest, Amenta e Mammarella. In cabina di regia Minotti sostituisce Paghera perché squalificato, Casarini subentra al posto di Di Cecco e Vastola viene preferito al trequartista Buchel. Anche il tridente è completamente rinnovato infatti anziché Piccolo, Falcinelli e Gatto, in avanti troviamo Thiam, Plasmati, Turchi.

LA GARA. Due sono gli episodi che hanno vivacizzato un primo tempo piuttosto sbiadito. Il primo è al 39° quando l'arbitro vede Casarini toccare con la mano la palla in area di rigore, ma non fischia il penalty, ma un calcio dal limite, la cui conclusione di Vitale si perde sopra la porta difesa da Sepe. Al 44° si l'episodio che porta la Virtus in vantaggio con Thiam che dopo aver approfittato di una indecisione di Contini, batte Calderoni con un tunnel che s'infila tra le gambe dell'estremo difensore delle vespe. Il primo tempo si conclude al 50° con gli abruzzesi che vanno al riposo
in vantaggio sulla squadra di Castellamare di Stabia. Il secondo tempo. Mister Braglia cerca di imprimere maggiore propulsione offensiva passando al 4-2-4, sostituendo il centrocampista Doninelli con l'attaccante Doukara. A partire dal 22°, gli abruzzesi giocano la parte restante del secondo tempo con un uomo in più quando Contini viene espulso dall'arbitro per doppio cartellino giallo. Tuttavia, benchè in inferiorità numerica, i campani non demordono e costringono i rosso-neri nella propria area. Al 20° però c'è una reazione della Virtus con Turchi che con un gran tiro fa la barba alla traversa.
Al 24°Lanzaro incorna di testa il pallone, ma Sepe impedisce al difensore campano di realizzare la rete del pareggio. 32° Casarini solo davanti a Calderoni, non riesce a concludere. Il match si conclude dopo 6 minuti di recupero con gli abruzzesi vittoriosi di misura sui campani. 

LE FORMAZIONI E IL TABELLINO.

Juve Stabia (4-2-3-1): Calderoni, Ghirindelli, Lanzaro, Contini, Zampano, Doninelli (1°st Doukara),
Jidayi (31°st.Murolo), Sowe, Scozzarella (33° Suciu), Vitale, Di Carmine. Adisp: Branescu, Diop, Martinelli, Djibi, Di Nunzio,Baraye. Allenatore: Braglia
Virtus Lanciano (4-3-3): Sepe, De Col, Troest, Amenta, Mammarella (31°st. Nicolao), Casarini,
Minotti, Vastola (33°st. Di Cecco), Thiam, Plasmati, Turchi. A disp: Casadei, Aquilanti, Fofana,
Buchel, Piccolo, Gatto. Allenatore Baroni

Arbitro: Diego Bruno di Torino

mercoledì 25 settembre 2013, 09:21

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lanciano
serie b
classifica
virtus
thiam
senegalese
Cerca nel sito