Emiciclo: approvato ordine del giorno sul cratere sismico

Salta ancora l'elezione del Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale

Emiciclo: approvato ordine del giorno sul cratere sismico

EMICICLO: APPROVATO ORDINE DEL GIORNO SUL CRATERE SISMICO. Il Consiglio regionale riunito in seduta ordinaria ha svolto le seguenti interrogazioni: a firma del Consigliere Domenico Pettinari (M5S) sui “Lavori di riparazione e ricostruzione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (ERP) siti nelle aree poste all'interno del perimetro del Cratere colpite dal Sisma del 6 aprile 2009 che ha interessato la Provincia de L'Aquila e altri Comuni dell'Abruzzo”, a firma del Consigliere Riccardo Mercante (M5S) sulla “Richiesta di chiarimenti sullo stato di emergenza idrica disposto dalla Regione Abruzzo in data 15.12.2016 e sullo stato delle acque della sorgente del Gran Sasso”; a firma dei Consiglieri Lorenzo Sospiri e Paolo Gatti (FI) sul “Fondo Nazionale Politiche Sociali - Intesa Stato-Regioni del 23.2.2017”; a firma del Consigliere Domenico Pettinari (M5S) sul “Bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n. 4 posti di operatore socio sanitario in esecuzione della Deliberazione del Direttore Generale 7 maggio 2012, n. 762”; a firma del Consigliere Mauro Febbo (FI) sul “Centro Accoglienza Pietraferrazzana (CH)”; a firma del Consigliere Pietro Smargiassi (M5S) sulle “Criticità dell’autostrada A14”; a firma del Consigliere Lorenzo Sospiri (FI) sulla “Mancata attuazione della legge regionale 42/2013”; a firma del Consigliere Mario Olivieri (AC) sulle "Problematiche del Distretto Sanitario di San Salvo”. E’ stato approvato, con l’astensione del centrodestra e il M5S che non ha partecipato al voto, un ordine del giorno in favore dei Comuni colpiti dalle calamità naturali del gennaio 2017, che impegna il Presidente della Regione a porsi quale intermediario principale tra il territorio e il governo nazionale, non escludendo l’ulteriore estensione del “cratere”, consentendo ai Comuni che hanno attivato le somme urgenze, verificate e validate dai Geni civili regionali, di potersi vedere posticipati di un anno i pagamenti dovuti per mutui e prestiti attivati presso la Cassa Depositi e Prestiti. Respinta la risoluzione presentata dal centrodestra che impegna il Presidente della Giunta regionale a chiedere l’adeguamento del “cratere” sismico tenendo conto della realtà della provincia di Teramo, della porzione montana della provincia di Pescara, dell’area montana dell’Alto Aterno. La risoluzione del centrodestra chiedeva di garantire a questi territori i finanziamenti necessari ad assicurare la ricostruzione pubblica dei centri fuori “cratere” ristorando i Comuni che hanno affrontato l’emergenza neve, delle frane e del dissesto stradale. Il Presidente Giuseppe Di Pangrazio ha sospeso la seduta per convocare la Conferenza dei Capigruppo. Il Consiglio regionale è stato aggiornato alle 16.15. 

EMICICLO: I PROVVEDIMENTI APPROVATI NEL POMERIGGIO. Il Consiglio regionale nel corso della seduta pomeridiana ha approvato all’unanimità il progetto di Legge per l'Istituzione del premio di studio in memoria dei 77 studenti deceduti durante il terremoto dell'Aquila del 6 aprile 2009. Passano inoltre a maggioranza: il provvedimento europeo “Disposizioni sulla partecipazione della Regione Abruzzo ai processi normativi dell’Unione Europea e sulle procedure d'esecuzione degli obblighi europei. Indirizzi in materia europea per l'annualità 2017, relativi alla partecipazione della Regione alla formazione e all'attuazione del diritto europeo”; il provvedimento amministrativo riguardante la “Realizzazione di un impianto per la lavorazione di inerti e conglomerati e recupero di materiali inerti provenienti da demolizioni nel Comune di Pescasseroli (AQ) - Variante al P.R.P.”; il provvedimento amministrativo riguardante la variante generale al P.R.G. in variante al Piano Regionale Paesistico per il Comune di Magliano dei Marsi (AQ). Approvati inoltre a maggioranza una serie progetti di Legge relativi ai debiti fuori bilancio degli anni precedenti. E’ passato all’unanimità il progetto di Legge su “Disposizioni in materia di tutela dei livelli occupazionali nel territorio regionale”. Infine, all’unanimità, l’Assise regionale ha approvato il documento che impegna il Presidente della Giunta a farsi promotore di azioni a tutela dei lavoratori della “Strada dei Parchi” al fine di scongiurare lo sciopero proclamato per il 28 marzo. Rinviati i punti relativi oda all'elezione dei componenti della Commissione regionale per la realizzazione delle pari opportunità, l'elezione di un componente del Collegio regionale per le Garanzie Statutarie e quella del Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale.

Redazione Independent

martedì 21 marzo 2017, 15:24

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
emiciclo
ordine del giorno
cratere sismico
abruzzo
emendamento terremoto
ultime notizie abruzzo
Cerca nel sito