Emergenza sanitaria in Abruzzo. Dall' inizio della crisi decedute sei persone

Coronavirus: 30 nuovi cittadini contagiati, con gli ultimi casi salgono a 229 i positivi ricoverati nelle strutture sanitarie o in isolamento domiciliare

Emergenza sanitaria in Abruzzo. Dall' inizio della crisi decedute sei persone

CORONAVIRUS: 30 NUOVI CASI IN ABRUZZO, POSITIVI A 229. Dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara (anche attraverso l’Istituto Zooprofilattico di Teramo), sono emersi 30 nuovi casi positivi al Covid 19.

Si tratta di 2 casi che fanno riferimento alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila e riguardano un 81enne di Ortona dei Marsi e una 82enne di Avezzano. Altri 15 casi riguardano la Asl di Pescara: un 62enne e una 86enne di Collecorvino; un 52enne di Cepagatti; un 80enne di Città Sant’Angelo; una 71enne di Penne; una 84enne di Elice; un 48enne di Caramanico Terme; un 68enne, una 48enne, una 86enne, un 49enne, un 90enne di Pescara; una 49enne, un 67enne, un 43enne di Montesilvano. E 10 casi afferiscono alla Asl di Teramo: un 74enne e un 75enne di Pineto; un 47enne di Torricella Sicura; un 39enne di Roseto degli Abruzzi; una 64enne e un 56enne di Teramo; una 51enne di Bellante; una 55enne di Notaresco; un 63enne di Cermignano; un 80enne di Castiglione Messer Raimondo.

Ci sono poi 3 casi dei quali non è indicata la residenza: si tratta di due donne di 74 e 54 anni, e di un uomo di 41.

Con gli ultimi casi salgono a 229 i positivi in Abruzzo al Covid 19.

Redazione Independent

martedì 17 marzo 2020, 16:11

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
emergenza
sanitaria
abruzzo
crisi
decedute
persone
marzo
Cerca nel sito