Emergenza eroina a Pescara. Una 32enne trovata cadavere

Si continua a morire di overdose. Il cadavere della donna era nell'asilo abbandonato in via Tavo

Emergenza eroina a Pescara. Una 32enne trovata cadavere

ANCORA UN'EVERDOSE DI EROINA: TRENTADUENNE CADAVERE IN VIA TAVO. E' allarme eroina a Pescara dove si continua a morire per overdose di "brown sugar". Questa mattina, nell'asilo abbandonato in via Tavo nel quartiere Rancitelli, è stato trovato il cadavere di una 32enne molisana.

La rgazza, originaria di Larino, era a terra nel luogo considerato abituale ritrovo di tossicodipendenti. A lanciare l'allarme due suoi amici che hanno chiamato il 188.

Una volta arrivati sul posto i sanitari hanno potuto solo constatare il decesso per overdose.

Le indagini sono state affidate agli agenti della Squadra Volante della Questura impegnati ad individuare il pusher che ha venduto la dose risultata fatale.

Redazione Independent

lunedì 03 marzo 2014, 09:30

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
eroina
pescara
via tavo
overdose
larino
ragazza
donna
Cerca nel sito

Identity