Emergenza acqua, aumentati i consumi in Abruzzo del 30%

Giovanna Brandelli presidente dell'Aca: "Dobbiamo sperare in precipitazioni piovose per ricaricare le sorgenti e le falde visto che ha piovuto e nevicato poco"

Emergenza acqua, aumentati i consumi in Abruzzo del 30%

EMERGENZA ACQUA: AUMENTATI I CONSUMI IN ABRUZZO DEL 30%. "Restano al di sopra della media i consumi di acqua in Abruzzo. Come all'inizio dell'emergenza sanitaria con un vero boom di consumi, ad aprile si e' registrato un aumento del 30% rispetto allo stesso periodo del 2019". Cosi' Giovanna Brandelli, presidente del Consiglio di Amministrazione dell'Aca. "Dobbiamo fare i conti - spiega il presidente dell'Aca - anche con il problema delle reti vetuste, siamo al lavoro per ripararle soprattutto nella zona di Chieti Scalo. Parallelamente, per gestire le risorse idriche, diamo seguito alla parzializzazione notturna della portata, auspicando in questo caso un efficientamento delle reti stesse anche con opere mirate, ma anche accumuli periferici per mezzo delle autoclave che, ricordo, devono avere stabili di almeno tre piani. Tutte queste azioni sono per noi praticamente obbligate per garantire quella portata d'acqua che dobbiamo garantire per legge, sperando in precipitazioni piovose per ricaricare le sorgenti e le falde, dopo un periodo - conclude - che ha visto scarse piogge e nevicate".

Redazione Independent

martedì 21 aprile 2020, 11:44

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
acqua
consumi
boom
pandemia
emergenza
Cerca nel sito