Pomante, rinviate per maltempo le ricerche nei rifugi montani

L'uomo, che ha 56 anni, è scomparso lo scorso 22 dicembre da Penne. Niente da fare per gli elicotteri di Cfs e vigili del fuoco

Pomante, rinviate per maltempo le ricerche nei rifugi montani

POMANTE, RICERCHE RINVIATE. A causa del maltempo non e' stato possibile, questa mattina, avviare nuove ricerche in elicottero dell'uomo che è scomparso il 22 dicembre da Penne: il 56enne Elio Pomante (foto).

L'elicottero del Corpo Forestale e quello dei vigili del fuoco avrebbero dovuto raggiungere rispettivamente i rifugi montani nella zona pescarese e nell'aquilano, il primo, e le strutture della zona teramana, il secondo.

A supportare il personale della Forestale e i vigili del fuoco ci sarebbero stati gli uomini del soccorso alpino. L'uscita e' stata rinviata a domani, sperando che le condizioni meteo siano migliori come da previsioni. Intanto si e' a ancora in attesa di ricevere i tabulati telefonici relativi al cellulare dello scomparso, avvistato l'ultima volta tra Farindola e Rigopiano. A coordinare le ricerche e' la Prefettura di Pescara.

Redazione Pescara

mercoledì 31 dicembre 2014, 17:03

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pomante
ricerche
scomparso
cronaca
penne
Cerca nel sito