Elezioni provinciali, centrodestra batte centrosinistra due a uno

In Provincia di Chieti viene confermato Mario Pupillo che supera Di Primio. A Teramo e Pescara vincono Di Bonaventura e Zaffiri

Elezioni provinciali, centrodestra batte centrosinistra due a uno

ELEZIONI PROVINCIALI, CENTRODESTRA BATTE CENTROSINISTRA DUE A UNO. Mario Pupillo, primo cittadino di Lanciano, si conferma unico presidente provinciale di centrosinistra in Abruzzo. A Chieti ha sconfitto il sindaco del capoluogo Umberto Di Primio sostenuto dal centrodestra unito (Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia, UDC). Cambiano invece a favore del centrodestra le amministrazioni provinciali di Pescara, dove il nuovo presidente Antonio Zaffiri, primo cittadino di Collecorvino, ha prevalso sui candidati del centrosinistra: Luciano Di Lorito e Vincenzo Catani. In quella di Teramo, invece,  a sorpresa - anche grazie allo scioglimento del consiglio comunale di Giulianova - ha vinto Diego Di Bonaventura, sindaco di Notaresco.

Redazione Independent

giovedì 01 novembre 2018, 11:44

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
elezioni
provinciali
abruzzo
teramo
chieti
pescara
di bonaventura
pupillo
zaffiri
Cerca nel sito