Elezioni: il PD scarica 'Zagat' Alessandrini: "Non mi ricandido per un secondo mandato"

Sono in corso le consultazioni nel centrosinistra pescarese per individuare un nome alternativo da presentare il 26 maggio

Elezioni: il PD scarica 'Zagat' Alessandrini: "Non mi ricandido per un secondo mandato"

ELEZIONI: IL PD SCARICA ALESSANDRINI. Il legale pescarese Marco Alessandrini, 48 anni, ha spiegato di non avere gradito la 'freddezza' con la quale il suo partito ha accolto la sua disponibilita'  a svolgere un eventuale secondo mandato alla guida della Citta'  di Pescara. "A differenza di tanti scolari che ho incontrato in questi anni, nei miei temi da bambino non ho mai scritto che da grande avrei voluto fare il sindaco. La mia formazione, i valori che ho ereditato in famiglia, mi hanno sempre spinto a immaginarmi come un bravo cittadino, non necessariamente il primo. Guidare la mia comunita' e'  stato un privilegio, una esperienza unica della quale mi sentira' per sempre onorato, che da parte mia ho svolto dal primo all' ultimo giorno con la disciplina e ò' onore richiesti dalla Costituzione ". Parole dure quelle del sindaco di Pescara che si allineano anche alle consultazioni nel centrosinistra pescarese per individuare un nome alternativo da presentare alle elezioni del 26 maggio. Il team composto da  Enisio ToccoMoreno Di Pietrantonio, Emilio LonghiAntonio Blasioli e il senatore Luciano D'Alfonso (tutti del Partito Democratico) al lavoro, insieme a Daniela Santroni, per trovare una via d'uscita ad una situazione critica: le probabilita'  di perdere la guida della citta'  piu' grande d'Abruzzo sono altissime.

Di sicuro, alle prossime elezioni, ci sara'  l' avvocato ed ex deputato Carlo Costantini, animatore del progetto Nuova o Grande Pescara.

Redazione Independent

domenica 24 marzo 2019, 18:32

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
alessandrini
marco alessandrini
pescara
elezioni
politica
partito democratico
Cerca nel sito