Elezioni domenica 10 giugno: si vota per le amministrative 2018 in 31 comuni

La sfida clou è a Teramo dove 7 aspiranti sindaci si candidano a guidare la città. Tutte le informazioni

Elezioni domenica 10 giugno: si vota per le amministrative 2018 in 31 comuni

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2018: 31 I COMUNI CHIAMATI ALLE URNE. Sono 31 i comuni abruzzesi che eleggeranno, domenica 10 giugno, i nuovi sindaci e rinnoveranno i consigli comunali nelle amministrative  2018. La sfida clou è per Teramo, dopo che il sindaco uscente Maurizio Brucchi è stato sfiduciato dalla sua stessa maggioranza di centrodestra circa un anno fa. L’eventuale turno di ballottaggio, invece, si svolgerà domenica 24 giugno. Ricordiamo che, insieme al capoluogo teramano, anche a Silvi, l'altro comune chiamato alle urne e con una popolazione superiore ai 15.000 abitanti, e' previsto il doppio turno, nell'eventualita' di mancato raggiungimento in prima battuta del quorum. 

GLI ASPIRANTI SINDACI TERAMANI. Sono 7 gli aspiranti sindaci di Teramo, sparsi nelle 17 liste a supporto degli stessi. Gli ex assessori regionali Giandonato Morra, che è il candidato del centrodestra (6 liste), e Mauro Di Dalmazio, che corre invece con Al Centro per Teramo” e “Azione Politica”. Per il centrosinistra a correre per la poltrona di primo cittadino, Gianguido D'Alberto, mentre Giovanni Cavallari con la lista "Bella Teramo" e' appoggiato dalla lista civica "Alleanza Civica per Teramo". Gli altri candidati sono Cristiano Rocchetti del Movimento Cinque Stelle, Alberto Covelli (liste civiche Popolari con Teramo e Abruzzo Insieme) e Paola Cardelli (lista civica Sinistra per Teramo). 

DOVE SI VOTA. In provincia di Chieti si vota a Fallo, Frisa, Pizzoferrato, Torino di Sangro e Villa Santa Maria, mentre in provincia dell’Aquila a Barete, Castellafiume, Lucoli, Massa d’Albe, Oricola, San Benedetto nei Marsi e Scanno. Nove i comuni della provincia di Pescara chiamati alle urne, e cioè: Bussi, Cepagatti, Loreto Aprutino, Nocciano, Pianella, Pietranico, Roccamorice, San Valentino in Abruzzo Citeriore e Turrivalignani. A fare la parte da leone è la provincia di Teramo: oltre al capoluogo si voterà anche ad Alba Adriatica, Atri, Castilenti, Civitella del Tronto, Controguerra, Montorio al Vomano, Nereto e Notaresco.

 

mercoledì 06 giugno 2018, 16:36

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
elezioni
abruzzo
voto
comuni
10 giugno
teramo
silvi
ultime notizie
alba adriatica
atri
castilenti
civitella del tronto
controguerra
montorio al vomano
nereto
Cerca nel sito