Elezioni RSA in Sevel: 51% delle preferenze per la Fim-Cisl

Il sindacato Federaziona Italiana Metalmeccanici ha ottenuto 26 rappresentanti su 51. Non ha partecipato alle consultazioni la Fiom-Cgil in rotta con FCA

Elezioni RSA in Sevel: 51% delle preferenze per la Fim-Cisl

ELEZIONI RSA ALLA SEVEL (ATESSA): VIMCE LA FIM-CISL. Allo Sevel di Atessa, il più grande stabilimento FCA d'Europa (oltre seimila dipendenti) si sono tenute le elezioni per il rinnovo delle rappresentanze sindacali in seno all'azienda. Per la prima volta ha trionfato il sindacato Federazione Italiana Metalmeccanici della Cisl che ha ottenuto 26 rappresentati dei lavoratori su un totale di 51 e, dunque, conquistato la maggioranza assoluta. Polemica per l'assenza della Fiom-Cigl da tempo in rotta col supermanager abruzzese Sergio Marchionne. Felicissimo l Segretario Generale Fim-Cisl Abruzzo Molise Domenico Bologna che ha ringraziato tutti i candidati "hanno saputo trasmettere ai lavoratori e alle lavoratrici il proficuo lavoro svolto dalla Fim-Cisl nel gruppo Fca, difendendo e rilanciando i siti produttivi grazie ad accordi che oggi stanno dando i loro frutti". L'affluenza alle urne è stata bassa così come il numero delle schede bianche, un segnale che viene analizzato come un segnale importante per i vertici del sindacato e per l'azienda.

Redazione Independent

venerdì 13 febbraio 2015, 11:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sevel
elezioni
rappresentanza
sindacale
fim cisl
fiom
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!