Eleonora è scomparsa da un mese. Dove si trova?

Le segnalazioni, prima in Germania e poi in Puglia, si sono rivelate infondate. Italo Gizzi e la moglie sono disperati

Eleonora è scomparsa da un mese. Dove si trova?

ANCORA NESSUNA NOTIZIA DELL'INSEGNANTE SCOMPARSA DA VASTO. Sono trascorsi quasi 30 giorni ma di Eleonora Gizzi, la 34enne insegnante di scuola elementare, impegnata come volontaria nel mondo della disabilità, scomparsa da Vasto il 28 marzo scorso, non c'è alcuna notizia. 

Solo qualche segnalazione, pervenuta anche alla trasmissione "Chi L'Ha Visto", che sta seguendo il caso, ma le piste, sia quella tedesca che quella pugliese, non hanno trovato conferma.

Secondo gli inquirenti, che la stanno cercando anche attraverso l'uso dei cani molecolari, l'allontanamento dell'insegnante originaria di Vasto, è volontario. Le tracce trovate nell'abitazione (la borsa con soldi e carte di credito, sul letto, ordinati, i vestiti e il pigiama e le chiavi lasciate nella serratura esterna della porta di casa) sono un chiaro segnale della voltontà della ragazza, che stava trascorrendo un periodo difficile, di far perdere le proprie tracce.

Eleonora è stata certamente vista, come confermato da un parente, alla stazione di Vasto, poi il nulla. L'insegnante, che risiede a Pescara, è di statura media, capelli corti lisci, indossava un giubbotto e pantaloni neri e aveva una sciarpa verde come dimostra il fotogramma della videocamera di sorveglianza di una concessionaria d’auto in zona San Michele di Vasto, alle 11.30 di venerdi’ 28 marzo.

 

Redazione Independent


martedì 22 aprile 2014, 17:22

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
eleonora gizzi
vasto
venerd
scomparsa
chi l'ha visto
insegnante
Cerca nel sito

Identity