Election day il 6 e 7 maggio

Meno di 4 mesi per il rinnovo delle giunte, tra cui L'Aquila, Avezzano, Montesilvano, Spoltore, S.Salvo e Martinsicuro

Election day il 6 e 7 maggio

L'ABRUZZO VERSO IL VOTO - Mancano meno di quattro mesi e gli elettori abruzzesi saranno chiamati ad esprimersi con il voto per il rinnovo delle giunte comunali. Si voterà in tutte e quattro le province, con molta probabilità il prossimo 6 e 7 maggio. Gli eventuali ballottaggi saranno previsti per fine mese, e cioè per il 27.

PROVINCIA DELL'AQUILA - Si voterà anche nel capoluogo di regione, L'Aquila, oltre 72mila abitanti. Ancora una volta il sindaco uscente, Massimo Cialente, già vincitore delle primarie del centrosinistra, si presenterà agli aquilani per ottenere il secondo mandato consecutivo. Anche ad Avezzano, 42mila abitanti, ci sarà il ritorno alle urne. Il sindaco uscente Antonio Floris non si candiderà, al suo posto - per il centrodestra - l'avvocato Antonio Milo, mentre il centrosinistra è ancora alla ricerca di un nome forte. Si voterà anche nei comuni di: Balsorano, Barrea, campo di Giove, Caporciano, Cappadocia Civitella Alfedena, Lecce dei Marsi, Gioia dei Marsi, luco dei Marsi, Montereale, Pescarsseroli, Pratola Peligna, Rocca di Mezzo, Scoppito, Trasacco, Villavallelonga.

PROVINCIA DI CHIETI - Il comune più grande, che sarà interessato dalle consultazioni di primavera, è Ortona, con oltre 23mila abitanti. Il sindaco uscente è Nicola fratino, che non si presenterà alle prossime elezioni, in quanto già al secondo mandato. Il candidato del centrosinistra sarà Vincenzo D'Ottavio che ha vinto le primarie di ottobre. Poi, c'è San salvo: il comune è sottoposto all'amministrazione straordinaria. Mentre ad Atessa, oltre 10mila abitanti, c'è un sindaco uscente che è Sandro Spella, ma l'uomo forte è il giornalista Rai Giulio Borrelli della lista Atessa Unita. Si voterà anche a Arielli, Castelguidone, Castiglion Messer Marino, Celenza su Trigno, Furci, Gamberale Giuliano Teatino, Letopalena, Montelapiano, Ripa teatina, Rocca Scalegna, Roccamontepiano, Roio sul Sangro, Rosello, San Salvo, Tollo, San Vito Chietino, Toricella Peligna.

PROVINCIA DI TERAMO - Si voterà, il prossimo 6 e 7 maggio, a Bisenti, Crognaleto, Martinsicuro, Pietracamela, Villacastellana e Penna Sant'Andrea. Il comune più consistente, come numero di abitanti, è quello di Martinsicuro co i suoi 17mila cittadini. Il sindaco uscente è Vincenzo Esposito, del centrosinistra.

PROVINCIA DI PESCARA - Sono pochi i comuni dell'area pescarese interessati al voto. Sono: Alanno, Brittoli, Scafa, Villa Celiera,  Montesilvano e Spoltore. Questi ultimi due, però, sono molto interessanti perchè contigui e per il numero di abitanti: Montesilvano ha oltre 64mila abitanti, mentre Spoltore supera le 18mila unità. Nel Comune di Montesilvano il candidato sindaco, vincitore delle primarie del centrosinistra, è Attilio Di Mattia. A Spoltore, per ora, tutto tace.

Marco Beef

venerdì 27 gennaio 2012, 16:19

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
abruzzo
elezioni
6 e 7 maggio
comuni
ballottaggio
sindaci
spoltore
montesilvano
alanno
scafo
avezzano
massimo cialente
martinsicuro
san salvo
ortona
voncenzo esposito
primarie
Cerca nel sito