Ebola, da Notaresco un cerotto per l'emergenza

Il gruppo di ricerca guidato dal professor Gaetano Marrocco ha presentato al Ministero un dispositivo per misurare la febbre

Ebola, da Notaresco un cerotto per l'emergenza

DA NOTARESCO PER L'EBOLA. Anche i nostri conterranei scendono in campo per fronteggiare il temibile virus Ebola. Il gruppo di ricerca dell'Universitą di Tor Vergata guidato da Gaetano Marrocco, originario di Notaresco, ha infatti messo a punto un cerotto che misura la febbre trasmettendo i dati a distanza grazie a un'antenna e che potrebbe essere usato negli aeroporti. "Abbiamo scritto al Ministero della Salute per avere un incontro - spiega Marrocco - Vorremmo sviluppare l'idea e metterla a disposizione di istituzioni e industrie". Ingegno made in Abruzzo.

Redazione Teramo

sabato 25 ottobre 2014, 23:58

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
virus
ebola
medicina
notaresco
cerotto
emergenza
Cerca nel sito