Eataly per L'Aquila, il 25% del ricavato andrà alla ricostruzione

La creatura di Farinetti sostiene il nostro capoluogo con l'enogastronomia, in collaborazione con Slow Food. Ieri a Roma la presentazione dell'iniziativa

Eataly per L'Aquila, il 25% del ricavato andrà alla ricostruzione

EATALY MOBILITATA PER L'AQUILA. Eataly, in collaborazione con Slow Food Abruzzo, presenta una selezione di prodotti di alta qualità enogastronomica e di ricette legate al territorio di questa regione, un'iniziativa di solidarietà finalizzata a rilanciare il territorio colpito dal sisma nel 2009.

IL 25% DEL RICAVATO. L'iniziativa è stata illustrata ieri a Roma. Acquistando un'eccellenza abruzzese in ciascuno dei punti vendita di Eataly dislocati sul territorio italiano, si potrà infatti contribuire alla ricostruzione del centro storico del capoluogo: il 25% dell'intero ricavato sarà infatti consegnato al sindaco de L'Aquila.

FARINETTI: "VOGLIAMO DARE UNA MANO". "Nel nostro piccolo vogliamo dare una mano - ha affermato il presidente di Eataly Oscar Farinetti - non tanto in termini economici ma per dare il via ad un circolo virtuoso: oltre quindi ad attirare le persone con la bontà dei prodotti abruzzesi collocati negli appositi corner in ogni punto vendita, le sensibilizziamo anche sul fatto che a cinque anni dal sisma il centro storico de L'Aquila non è ancora stato restaurato. Ci vuole innanzitutto un cambio di marcia della coscienza civica".

I PRODOTTI PRESENTI. I prodotti che i consumatori potranno trovare a Eataly vanno dai confetti di Sulmona all'aglio rosso, dalle lenticchie di Santo Stefano all'olio gentile di Chieti. "Abbiamo una grandissima biodiversità, tutta da scoprire - dice il sindaco de L'Aquila, Massimo Cialente - e che grazie a Eataly cerchiamo di raccontare: oltre all'aspetto strettamente economico infatti, i prodotti abruzzesi presenti in tutti i punti vendita fungeranno da biglietti da visita della regione, con cui ci auguriamo di incrementare la curiosità e il turismo".

Redazione L'Aquila

venerdì 31 ottobre 2014, 12:53

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
eataly
farinetti
laquila
enogastronomia
cialente
ricostruzione
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?