E' morto Luigi Spaventa

Economista, deputato indipendente, sfidò Berlusconi. Sull'euro: nec tecum nec sine te vivere possum

E' morto Luigi Spaventa

E' MORTO LUIGI SPAVENTA UOMO DI SINISTRA TUTTO D'UN PEZZO. E' morto a Roma l'economista e docente universitario Luigi Spaventa all'età di  79 anni. E' stato deputato alla camera come indipendente nelle liste del PCI dal 76 al 93. Nella attività politica dentro e fuori dal parlamento si è distinto per essere stato tra i pochi che hanno visto con diffidenza la moneta unica. In un'intervista dichiarò, a proposito dell'Euro: " nec tecum nec sine te vivere possum", cioè non posso vivere nè con te nè senza di te". E' stato presidente della Consob che ha  però ha lasciato all'indomani del crollo della Parmalat al culmine delle polemiche sull'efficacia dei controlli della Consob. Al tempo del governo Ciampi è stato ministro del bilancio e della programmazione economica, mentre col governo Amato ha rivestito la carica di ministro del tesoro. Alle politiche del  94 sfidò Berlusconi nel suo collegio ma ne uscì sconfitto. (Foto: Niccolò Caranti copyleft)

twitter@subdirettore

lunedì 07 gennaio 2013, 13:03

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
luigi spaventa
docente
berlusconi
parmalat
ciampi
sinistra
euro
Cerca nel sito

Identity