E' morto Giovanni Berlinguer

Come il fratello Enrico si battè per la questione morale. E' stato un caso singolare di politico che non ha mai avuto guai con la giustizia

E' morto Giovanni Berlinguer
E' MORTO GIOVANNI BERLINGUER CHE COME IL FRATELLO ENRICO SI BATTE' PER LA QUESTIONE MORALE. Giovanni Berlinguer, morto ieri all'età di 90 anni, è stato un caso singolare di politico non avendo mai avuto guai con la giustizia, a differenza dei molti che oggi ono indagati, condannati o prescritti. E' stato tre volte deputato del Pci e nel 2001, quando ormai aveva 77 anni, si candidò alla segreteria dei Democratici di Sinistra come leader del "Correntone di sinistra". Ebbe il 34,1% dei voti, un risultato insperato che andò oltre le previsioni. Fu battuto da Pietro Fassino, l'attuale sindaco di Torino, quello che chiedeva a Consorte " E allora siamo padroni di una banca?" e che oggi lo elogia definendolo un "intellettuale raffinato sempre pronto al dialogo". Giovanni non entrò mai nel Pd affermando profeticamente "Ci sono tendenze pericolose, lì. La più grave è lo smarrimento dell'idea di laicità dello Stato. Arrivo a dire che era meglio quando c'era la DC..".
 
Redazione Independent
 

mercoledì 08 aprile 2015, 09:13

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
giovanni berlinguer
enrico
fratello
democratici di sinistra
questione morale
morto
Cerca nel sito