Duemila persone alla cerimonia di Pescara 2015-Beach Games

L'evento durerà dieci giorni e coinvolgerà atleti provenienti da 24 paesi. Polemiche sul costo: quasi 7 milioni di euro

Duemila persone alla cerimonia di Pescara 2015-Beach Games
DUEMILAPERSONE ALLA CERIMONIDA DI PESCARA 2015 BEACH GAMES. Oltre duemila persone hanno partecipato alla cerimonia di apertura - forse un po' troppo lunga - di Pescara 2015 Beach Games, l'evento che per dieci giorni animerà le spiagge e le acque della prima Città d'Abruzzo con atleti provenienti da 24 paesi europei e africani.

Questi 'Giochi del Mediterraneo' costeranno meno rispetto a quelli del 2009, quando venne spesa una cifra intorno al 20 milioni di euro. Per questa edizione, sempre pescarese, infatti è stata stanziata da Governo, Coni e Regione Abruzzo un fondo di 7 milioni di euro che, alla fine dei giochi, certamente farà discutere.

Resta la bella atmosfera della serata di ieri, la bravura dei conduttori che hanno tenuto il palco del Porto Turistico con grande professionalità, l'esibizione della fanfara dei carbinieri, l'elicottero della Guardia Costiera che alla fine non è atterrato sul Ponte del Mare - evidentemente non poteva -, i laser ovunque, l'ingresso degli atleti nell'arena che hanno già sancito la vittoria delle nazioni del nord africa (almeno per la simpatia) e la tarda esibizione della campionessa olimpica Fabriazia D'Ottavio, probabilmente il miglior contributo alla bellezza femminile di tutta la provincia di Chieti (per non parlare della sua bravura).
 
Naturalmente in prima fila il presidente Addadi, il governatore Luciano D'Alfonso, il sindaco Marco Alessandrini, le autorità civili e militari oltre la solita pletora di giornalisti e fotografi pronti ad immortalare qualche momento topico che, in verità, non c'è stato.
 
Redazione Independent

Foto di Michele Raho

sabato 29 agosto 2015, 11:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
giochi del mediterraneo
cerimonia
apertura
pescara
beach games
Cerca nel sito