Droga: latitante algerino ammanettato mentre telefona

Martinsicuro. L'uomo, condannato per spaccio, è stato preso mentre parlava con i famigliari in Africa da un phone center

Droga: latitante algerino ammanettato mentre telefona

UNA TELEFONATA LETALE. Latitante algerino, condannato per spaccio, preso mentre parla con i famigliari in Africa da un phone center a Martinsicuro. Lo scaltro extracomunitario di 24 anni era stato condannato a 3 anni e 5 mesi di carcere per spaccio continuato di sostanze stupefacenti e la Corte di Appello dell'Aquila aveva emesso un mandato di cattura.

LO HANNO BRACCATO NONOSTANTE TUTTO. Non e' stato facile braccarlo per i carabinieri del Nor di Alba Adriatica. Faceva la spola tra la Romagna (ha la residenza a Ravenna), il Lazio e l'Abruzzo (a Martinsicuro), riuscendo a eludere i controlli. Quando i carabinieri, che si tenevano a distanza, lo hanno visto entrare nel phone center hanno circondato l'edificio e l'unico ingresso, ammanettandolo. Ora e' in carcere. La condanna risale a fatti avvenuti tra il 2009 e il 2010 a Roma e Martinsicuro.

Redazione Teramo

sabato 15 novembre 2014, 07:07

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cronaca
martinsicuro
arresti
droga
spaccio
carabinieri
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano