Droga. Una vita difficile

Chiesto il Tso per un 27enne di Avezzano con problemi di tossicodipendenza. Per la famiglia è la fine di un incubo

Droga. Una vita difficile

AVEZZANO. GIOVANE DENUNCIATO PER MALTRATTAMENTI. Gli uomini dellla squadra anticrimine del commissariato di Polizia di Avezzano, al comando dell'ispettore Gaetano Del Treste, sono dovuti intervenire per cercare di risolvere un "caso" di maltrattamenti in famiglia. Protagonista di questa brutta storia è un giovane A.R. di 27 anni con problemi di tossicodipendenza. Il ragazzo - stando a quanto riportato da Del Treste - si sarebbe reso responsabile dei reati di maltrattamento in famiglia e calunnia. 

CHIESTO IL TSO. La famiglia del giovane avrebbe chiesto il ricovero coatto ovvero il trattamento sanitario obbligatorio (TSO) per cercare di risolvere questo problema che affligge milioni di giovani nel mondo.

Redazione Independent

giovedì 25 ottobre 2012, 13:19

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
tossicodipendente
maltrattamenti
famiglia
tso
ricovero
coatto
avezzano
gaetano del treste
Cerca nel sito

Identity