Dragaggio, non c'è Nicolaj

Aggiudicato l'appalto (751mila euro) per la darsena e l'avamporto. Se ne occuperà una ditta di Venezia

Dragaggio, non c'è Nicolaj

E' stato aggiudicato in via provvisoria alla ditta Gregolin Lavori Marittimi srl di Venezia l'intervento relativo alla prima parte di dragaggio del porto di Pescara, già autorizzato dal Ministero dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo, nelle scorse settimane. Ne dà notizia il commissario straordinario Guerino Testa. L'importo a base d'asta era di 846.587,53 euro. L'offerta presentata dalla ditta di Venezia è pari a 751.854,39 euro, con un ribasso dell'11,19 per cento. L'importo di contratto è pari a 793.037,82 euro (gli oneri per la sicurezza ammontano a 41.183,43 euro). Le ditte concorrenti erano 12. Questa fase del dragaggio riguarda 72.621 metri cubi e l'area interessata è quella della darsena e dell'avamporto, con deposito a mare dei materiali prelevati.

venerdì 14 ottobre 2011, 14:34

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
dragaggio
aggiudicato
appalto
lavori
porto
darsena
avamporto
ditta di venezia
ministero dell'ambiente
provincia di pescara
pescara
porto di pescara
Cerca nel sito