«Fuori i soldi di Verratti!»

Al termine della gara esplode la rabbia degli ultrà. I tifosi chiedono a Sebastiani la testa di Delli Carri

«Fuori i soldi di Verratti!»

CONTESTAZIONE ULTRA'. NEL MIRINO LA SOCIETA' E DELLI CARRI. Al termine della gara horror contro il Cagliari è esplosa la rabbia di tifosi del Pescara. Nel mirino di centinaia di  ultrà (Rangers, Qull di na vot, nuclei dei distinti) l'operato del ds Daniele Delli Carri reo di aver condotto una campagna acquisti pessima e avallata dalla società. «Lo devi licenziare adesso», hanno gridato all'indirizzo di Daniele Sebastiani, accompagnato dall'altro ammininistratore delegato Danilo Iannascoli, davanti ai cancelli dell'antistadio. «Dove sono finiti i soldi di Verratti? Che ci avete fatto? Rivogliamo indietro i soldi dell'abbonamento che vi restituiamo. La squadra si fa a luglio e non a gennaio», hanno continuato i tifosi inferociti mentre il numero uno allargava le braccia in segno di resa. «Ho speso 500 euro che potevo dare a mio figlio. Non m'interessa che ora volete mettere i biglietti a 5 euro», ha risposto una tifosa all'idea di mettere prezzi scontati fino a fine stagione. Nel vortice della critica anche i giocatori che fino ad oggi non hanno evidenziato nessun segnale di appartenenza ai colori biancazzurri. «Bella la vita con lo stipendio da calciatore, eh? Qiss se ne vanno nei locali a fare i fighetti e noi paghiamo pure per vedere questo schifo», ha urlato un ragazzo a Iannascoli. Dulcis in fundo, come se la situazione non fosse già abbastanza critica, lunedì sera c'è anche la gara contro il nemico di sempre: la Lazio. Una dèbacle sancirebbe la fine di un rapporto, quello tra tifosi e società, del resto mai del tutto sbocciato.

REPLICA DI SEBASTIANI IN CONFERENZA STAMPA. In conferenza stampa il numero uno biancazzurro, visibilmente deluso, ha parlato della gara. «Non abbiamo un giocatore di qualità lì in mezzo. Uscito D'Agostino - ha detto Sebastiani - la squadra si è sfaldata. Bergodi l'aveva preparata bene poi è successo quello che è successo». Infine una stoccata ai tifosi che gli chiedevano spiegazioni sui soldi incassati dall'affare Verratti. «Sono diventati tutti commercialisti. Quando vogliono - ha concluso - possono andare a vedere i bilanci». Insomma, un epilogo amaro di un pomeriggio tutto da dimenticare. 

twitter@subdirettore

domenica 17 febbraio 2013, 17:45

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
contestazione
ultr
rangers
tifosi
sebastiani
delli carri
verratti
soldi
abbonamento
quill di na vot
scomnvolts
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano