Donne USA vogliono il socialismo

L'ennesima vittoria di una donna, Ayanna Pressley, che si era chiaramente dichiarata socialista, dimostra che, almeno in politica, gli Stati Uniti cambiano continuamente

Donne USA vogliono il socialismo

DONNE USA VOGLIONO IL SOCIALISMO. L'ennesima vittoria di una donna, Ayanna Pressley, che  si era chiaramente dichiarata socialista, dimostra che, almeno in politica, gli Stati Uniti cambiano continuamente. Stavolta si tratta di un successo di una donna alle prime armi in politica, che nella scelta del Partito Democratico per le elezioni midterms di novembre, aveva affrontato un uomo, mister Michael Capuano per la cronaca, che era stato il rappresentante del Partito Democratico in ben cinque legislature. Nessuno prima del voto, poteva immaginare che una sconosciuta lo avrebbe messo ko, come poi e' stato. La vincitrice, vale pena riptere, si era dichiarata a gran voce socialista: abolire la ICE, aveva dichiatato, usata per bloccare i migrants illegali, niente muro voluto da Trump, ingresso in America per tutti, senza interventi giuridici ed altri punti piu' o meno importanti. Le donne sono per lei, molte vorrebbero una America senza tante leggi, socialismo che non permettera' di diventare poveri, aborto a richiesta, lavoro per tutti con paghe eguali. Non sono esattamente una forza politica per il momento. Ma l'idea di Ayanna Pressley e' chiara e si allarga come la classica macchia d'olio. Allora che cosa si aspetta questo Paese di 325 milioni di abitanti? Forse le elezioni di novembre daranno una risposta piu' o meno chiara.

Benny Manocchia

mercoledì 05 settembre 2018, 18:10

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
donne
donne usa
socialismo
stati uniti
trump
america
ayanna pressley
elezioni
partito democratico
michael capuano
Cerca nel sito