Donna rom condannata a 5 anni di carcere per estorsione

La decisione della Corte di Appello di Perugia: i fatti risalgono al 2008 nel Comune di Casalbordino

Donna rom condannata a 5 anni di carcere per estorsione

DONNA ROM ARRESTATA PER IL REATO DI ESTORSIONE CONTINUATA. Una trentenne di Campobasso, Monica Di Rosa, di etnia rom, è stata arrestata dagli agenti del Commissariato di polizia di Vasto.

Il provvedimento è stato disposto dalla Procura Generale presso la Corte di Appello di Perugia – Ufficio Esecuzioni Penali, in quanto la donna deve scontare la pena di 4 anni, 7 mesi e 8 giorni di reclusione, perché riconosciuta colpevole del reato di estorsione continuata in concorso,  commesso a Casalbordino il 29 settembre 2008.

Redazione Independent

 

sabato 27 dicembre 2014, 14:12

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
estorsione
casal bordino
donna
arrestata
monica di rosa
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!