Domiciliari: e' duro resistere

Mosciano - Due 40enni arrestati per violazione degli obblighi di dimora. Ora sono nel carcere di Castrogno

Domiciliari: e' duro resistere

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Mosciano Sant’Angelo, in provincia di Teramo, agli ordini del maresciallo Paolo Gentile, hanno arrestato due persone, già note alle forze dell’Ordine, per fatti di giustizia e sottoposte a misure cautelari.

GIUSEPPINA DI ROCCO - Si tratta di Giuseppina Di Rocco, 38enne, di etnia rom, del luogo, già sottoposta alla misura della detenzione domiciliare. La donna è stata arrestata in carcere per aver ripetutamente violato gli obbilghi di dimora. nell'ordinanza, emessa dalla procura di Pescara, la Di Rocco è stata pertanto associata alla Casa Circondariale di Teramo.

MASSIMO MARTINI - Stesso discorso per Massimo Martini, 40enne del luogo e sottoposto alla misura dell’affidamento in prova al servizio sociale. L'uomo è stato arrestato, sempre su ordinanza dell’Ufficio di Sorveglianza di Pescara, per le stese motivazioni della Di Rocco. Anche per lui si sono aperte le porte del carcere di Castrogno.

Red. Indep.

venerdì 03 febbraio 2012, 12:31

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
mosciano
teramo
carabineri
arresti
persone
massimo martini
castrogno
giuseppina di rocco
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!