Domani Consiglio regionale a Pescara: in apertura 'Giorno della Memoria' poi i lavori

La seduta dell'Assemblea è convocata per le ore 14. Si dovrebbe scegliere il Garante dei Detenuti ma non c'è convergenza sui nomi indicati

Domani Consiglio regionale a Pescara: in apertura 'Giorno della Memoria' poi i lavori

DOMANI CONSIGLIO REGIONALE A PESCARA: I TEMI ALL'ORDINE DEL GIORNO. E' stato comvocato per domani, alle ore 14.00, il Consiglio Regionale d'Abruzzo nell' Aula consiliare del Comune di Pescara. La seduta si aprirà col consueto dibattito sulla Giornata della Memoria e poi seguiranno i lavori dell'assemblea. All'ordine del giorno i seguenti punti: "Indennità di buonuscita dipendenti regionali collocati in quiescenza dall'inizio dell'anno corrente 2015" (Pettinari, M5S), "Verifica requisiti del Direttore generale di A.R.I.T." (Pettinari, M5S), "ASL Lanciano-Vasto-Chieti - Gara d'appalto mensa" (Febbo, FI), "Funzionamento del depuratore del Consorzio di Bonifica Centro" (D'Alessandro, PD), "Situazione dell'ambulatorio di Torrebruna" (Smargiassi, M5S), "Graduatoria provvisoria farmacie alla luce della sentenza del Consiglio di Stato n. 5667 del 14.12.2015", (Iampieri, FI). L'Assemblea esaminerà successivamente il progetto di legge sul riordino della normativa in materia di cooperazione sociale. I lavori si concluderanno con l'elezione del Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, con l' elezione di quattro componenti, di cui uno indicato dal Consiglio delle Autonomie Locali, del Collegio regionale per le Garanzie Statutarie e con la designazione di un componente della Sezione regionale di Controllo della Corte dei Conti della Regione Abruzzo. 

Redazione Independent

lunedì 25 gennaio 2016, 12:23

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
consiglio regionale
martedi 26 gennaio
pescara
ordine del giorno
garante detenuti
nomi
Cerca nel sito