Dobbiamo dire addio alla filovia sulla Strada Parco?

Sull'ex tracciato ferroviario torna il mercato. Accordo fino al 30 aprile in attesa di un progetto per il trasporto locale. Filò va in soffitta?

Dobbiamo dire addio alla filovia sulla Strada Parco?

ADDIO FILOVIA, SI' AL MERCATO. Cala quasi definitivamente il sipario sulla filovia di Pescara-Montesilvano. Ieri la Tua ha riconsegnato ufficialmente al Comune di Pescara la Strada Parco (dove appunto dovrebbe transitare in futuro un mezzo per il trasporto locale) fino al prossimo 30 aprile. Nel corso di un incontro tenutosi a Palazzo di Città, il sindaco Marco Alessandrini e il presidente della Tua Luciano D'Amico hanno spiegato i termini dell'accordo.

"In attesa di poter definire il progetto per poter destinare poi l'impianto della Strada Parco al Tpl - è stato detto - c'è questa finestra temporale che ci consente di poter assegnare al Comune l'intera Strada Parco affinché possa farne un utilizzo fruttuoso in questo intervallo. La riconsegna è fino al 30 aprile e non escludiamo che, nel caso in cui non si possa riavviare subito il progetto dal primo maggio, ci possano essere ulteriori proroghe".

E' L'INIZIO DELLA FINE. In realtà crediamo fortemente che questo sia, come si suol dire, l'inizio della fine. E poi lo sappiamo, in Italia non c'è nulla di più definitivo del provvisorio. Non dimentichiamo che il governatore Luciano D'Alfonso, quando era sindaco del capoluogo adriatico, non ha mai mostrato particolare entusiasmo per il progetto della filovia, che infatti - guardacaso - è concretamente decollata, a livello di lavori, solo quando al governo della città è arrivato il centrodestra. Diciamo che il Filò non è mai stato tra le priorità del Faraone. Dunque, il fatto che adesso se ne parli anche ai piani alti delle istituzioni regionali è qualcosa che comunque non ci convince e, scusateci, ci lascia scettici. Speriamo di essere smentiti dagli sviluppi futuri di questa vicenda.

POTRA' ALLEGGERIRE IL TRAFFICO. Ovviamente in questi anni l'opposizione ha sempre appoggiato l'idea della Filovia. Secondo il consigliere comunale di Ncd, Guerino Testa, "il mezzo di trasporto sulla strada parco sara' fondamentale per alleggerire il traffico nel tratto Montesilvano-Pescara e consentira' agli utenti dell'area metropolitana di privilegiare il mezzo pubblico rispetto a quello privato con un importante risparmio che, in un momento economicamente critico per molte famiglie, non e' sicuramente da sottovalutare. Senza tralasciare il fatto che con un mezzo all'avanguardia Pescara si pone all'altezza delle grandi citta' europee". Come disse Schettino, "vabbuò".

Redazione Pescara

martedì 09 febbraio 2016, 14:43

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
guerinotesta
attualita
filovia
nuovocentrodestra
lavori
mercato
stradaparco
Cerca nel sito