Discarica Bussi. Sbloccati 50 milioni per bonificare

Il Ministro Orlando al Festiva dell'Acqua di L'Aquila: «La priorità è bloccare l'inquinamento»

Discarica Bussi. Sbloccati 50 milioni per bonificare

DISCARICA BUSSI. SBLOCCATI 50 MILIONI PER BONIFICARE L'AREA. A quasi sette anni dalla terribile scoperta della Guardia Forestale del "mostro" sepolto a Bussi - 500mila tonnellate di rifiuti tossici industriali - oltre un processo penale che stenta a partite, finalmente una buona notizia per l'intero Abruzzo. Sono, infatti, state trasferite al commissario le risorse (50milioni di euro) per bonificare e reindustrializzare l'area più inquinata d'Europa. Ad annunciare questo importante risultato, dopo le polemiche dei giorni scorsi che hanno visto in prima linea il sindaco di Bussi Salvatore Lagatta ed il presidente della provincia di Pescara Guerino Testa è il ministro dell'Ambiente Andrea Orlando a margine del Festival dell'acqua a L'Aquila. "Adesso l'importante è definire le priorità e bloccare l'inquinamento - aggiunge Orlando - Nei prossimi giorni convocherò un tavolo per mettere la parola finale su questo tema", sul quale "da mesi stiamo lavorando sull'attività istruttoria". Il problema è verificare se una simile cifra, sebbene importante, possa bastare per mettere in sicurezza un'area grande come 15 campi da calcio nella quale, per decenni, sono stati interrati veleni di ogni tipo.

Redazione Independent

mercoledì 09 ottobre 2013, 14:57

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
bussi
discarica
area
inquinata
europa
soldi
reindustrializzazione
bonificare
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!