Disastro di Rigopiano: domattina si torna in Tibunale per lo 'start' al processo

Il 31 ottobre il presidente del tribunale nominera' il giudice del procedimento riunificato con il presunto depistaggio/omissioni circa le operazioni di soccorso

Disastro di Rigopiano: domattina si torna in Tibunale per lo 'start' al processo

DISASTRO HOTEL RIGOPIANO: DOMATTINA NUOVA UDIENZA IN TRIBUNALE. Domattina alle ore 9, presso l'aula 1 del Tribunale di Pescara, si tornerà a parlare dei fatti dell'Hotel Rigopiano: era il 18 gennaio 2017 quando una valanga, distaccatasi da una cresta sovrastante il resort, lo travolse uccidendo 29 persone. Dopo lo stop della scorsa udienza a causa di un rinvio provocato da un litigio scoppiato nel bar del tribunale, il gup Gianluca Sarandrea dichiarerà quali delle 120 costituzioni di parte civile sono state ammesse al procedimento principale che vede, in totale, 24 imputati accusati di vari reati. Ma non e' tutto. La scorsa settimana il gup Antonella Di Carlo ha disposto la riunione del procedimento relativo al presunto depistaggio dell'inchiesta sul disastro dell'Hotel Rigopiano di Farindola con il procedimento principale. Ha trasmesso gli atti al presidente del Tribunale di Pescara per provvedimenti conseguenti di cui sarà data lettura nell'udienza del 31 quando sarà eventualmente designato il giudice unico. Nell'inchiesta bis per frode processuale e depistaggio l'accusa, formulata dal procuratore capo Serpi e dal sostituto Papalia, ha ipotizzato che gli imputati pur sollecitati a fornire elementi utili alle indagini, avrebbero omesso di riportare nelle relazioni le segnalazioni di soccorso giunte in Prefettura il giorno del disastro.

Redazione Independent

venerdì 18 ottobre 2019, 10:33

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
rigopiano
processo
riunificazione
notizie
tribunale
Cerca nel sito