Disastro Pescara a Cittadella: la sconfitta 2-1 non fa una piega

La squadra di Zauri stenta a creare e continua a subire gol. Da salvare l�atteggiamento di inizio ripresa. Troppo poco

Disastro Pescara a Cittadella: la sconfitta 2-1 non fa una piega

DISASTRO PESCARA A CITTADELLA: LA SCONFITTA 2-1 NON DA UNA PIEGA. Stenta e parecchio il cammino dei biancazzurri in questa stagione di Serie B 2019/20. La squadra di Lucianone Zauri gioca male e continua a subire gol. Mentre il Cittadella di Venturato, non irresistibile ma piu' concreto, trova il vantaggio subito con un tiro da fuori di Vita su assist di Diaw. Il Pescara prov a reagire ma fatica. Il palleggio laterale e' lento e non consente quella giusta velocita' alla palla. I granata prendono anche un palo prima dell' eurogol dello scatenato Diaw, sempre da fuori area, che ha piegato definitivamente le gambe alla squadra pescarese. Venerdì all' Adriatico c' e' il Crotone per una sfida che ha gia' il sapore di una sentenza, anche se il campionato e' ancora molto lungo.

TABELLINO: CITTADELLA 2 PESCARA 1

Reti: 2’ A. Vita, 48’ Pepín, 73’ Diaw

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Camigliano (58’ Perticone), Benedetti; Vita, Pavan, Gargiulo (49’ Branca); Panico; Celar (70’ De Marchi), Diaw. All. Venturato

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Balzano (25’ Zappa), Drudi, Scognamiglio, Masciangelo; Ingelsson (66’ Memushaj), Kastanos, Machin; Galano, Brunori, Di Grazia (79’ Maniero). All. Zauri.

Ammoniti: Camigliano, Pavan, Diaw, Balzano, Branca

Redazione Independent

mercoledì 25 settembre 2019, 10:14

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
cittadella
classifca
serie b
zauri
venturato
tabellino
Cerca nel sito