Disagi, scuole chiuse lunedì

Critica la viabilità, nevica ovunque in Abruzzo: allarme slavine. Bloccato anche l'aeroporto di Pescara

Disagi, scuole chiuse lunedì

SCUOLE CHIUSE - Le scuole di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido, rimarranno chiuse lunedì 13 febbraio e martedì 14 febbraio, considerate le eccezionali precipitazioni nevose. I sindaci che hanno emanato ordinanze in tal senso - per ora -  sono quelli di Montesilvano, Chieti, Giulianova, Pescara, Bussi, Vasto, Avezzano, L'Aquila, Città Sant'Angelo, Lanciano, Teramo, Pianella, Atri , Popoli e Cappelle sul Tavo. Ad Ortona, invece, Nicola Fratino non ha ancora deciso la chiusura per la giornata di lunedì, in attesa di nuovi aggiornamenti da parte della Protezione civile. L'ordinanze si è resa necessaria al fine di consentire diversi interventi per la messa in sicurezza di tutte le aree, prospicienti gli edifici scolastici a causa della presenza di cumuli di neve e della caduta degli alberti presenti nelle aree stesse. Intanto restano i problemi su tutto il territorio: molti comuni, soprattutto quelli montani, sono isolati. In molti quartieri di Chieti e Pescara manca l'acqua ed i cittadini sono inferociti. Chiuso anche l'aeroporto d'Abruzzo fino a domenica per ragioni di sicurezza.

CRITICITA' IN PROVINCIA DI TERAMO, CHIETI, PESCARA E L'AQUILA - In serata dovrebbe essere garantito il transito su tutte le strade, ma il rischio slavine lungo le strade delle zone montane è elevato. Numerose strade della provincia di Pescara, Chieti, L'Aquila e Teramo sono attualmente chiuse per  potenti accumuli di neve e la riapertura è prevista per il tardo pomeriggio. Il messaggio che passa è il seguente: restare in casa ed uscire solo per reale necessità.

LEGA NORD CONTRO CORDOMA - Il candidato sindaco della Lega Nord Abruzzo per Montesilvano, Gianluca Milillo, ha denunciato "lo stato di totale isolamento ed abbandono di Montesilvano colli le cui vie sono bloccate dalla neve a causa dell’assenza di intervento di mezzi che consentano agli abitanti di muoversi. La situazione attuale e’ cosi’ critica da non essere neppure garantite le emergenze, soprattutto quelle di tipo sanitario. La situazione peggiore si registra nella zona di via Gran Paradiso dove la neve ostacola in maniera invalicabile la percorribilita’ delle strade".

ANCORA SALE IN STRADA - Per fronteggiare la nuova ondata di maltempo, con neve e gelo, i mezzi della Provincia di Pescara stanno nuovamente spargendo il sale sulle strade di competenza dell'ente e stanno fronteggiando alcune emergenze sorte, a causa della coltre bianca, sulla 16 bis, a Spoltore, nonché a Città Sant'Angelo e a Marina di Città Sant'Angelo.

Red. Independent

sabato 11 febbraio 2012, 11:15

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
scuole
chiuse
banchi
pescara
giulianova
abruzzo
maltempo
montesilvano
ortona
chieti
l'aquila
vasto
pianella e cappelle sul tavo
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!