Dimissioni Sammassimo, NCD non vuole l'assessore 'esterno'

Testa, Cremonese e Pastore bocciano la soluzione al di fuori del Consiglio Comunale: "Si devono assumere le responsabilità politiche"

Dimissioni Sammassimo, NCD non vuole l'assessore 'esterno'

DIMISSIONI SAMMASSIMO, PER NCD LA SOLUZIONE DELL'ESTERNO E' DA BOCCIARE. Il Comune di Pescara è una polveriere pronta ad esplodere. Nellla maggioranza di centrosinistra c'è parecchia maretta per tutta una serie di situazioni. L'ultima in ordine di tempo l'adozione del registro delle coppie di fatto boicottato da Pignoli, Teodoro e diversi consiglieri del PD. Soffia sul fuoco il Nuovo Centro Destra che chiede, all'indomani delle dimissioni dell'assessore esterno Bruna Sammassimo, indicata da Camillo D'Angelo, un nome della maggioranza che dovrà assumersi la responsabilità politica dell'incarico oggi detenuto ad interim da Marco Alessandrini. 

"I consiglieri comunali Testa, Masci e Seccia - si legge nella nota - ritengono che in questo momento complesso dal punto di vista finanziario per il Comune di Pescara, la scelta più opportuna e razionale per l’Ente sarebbe quella di non nominare nessun nuovo Assessore esterno,  ma provvedere in tempi brevissimi alla ridistribuzione delle deleghe tra gli Assessori attualmente in carica, oltre ad affidare le deleghe dell’urbanistica e delle finanze ad assessori ad hoc".

Redazione Independent 

venerdì 03 luglio 2015, 16:04

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
comune di pescara
bilancio
dimissioni
sammassimo
assessore
esterno
nuovo centro destra
Cerca nel sito

Identity