Dieci Centri di Ascolto per il progetto “Legge, sicurezza, pienezza della vita”

Da lunedì 10 Marzo sono attivi in diverse zone della città di Pescara dieci centri di ascolto per donne che hanno subito violenza

Dieci Centri di Ascolto per il progetto “Legge, sicurezza, pienezza della vita”

PESCARA. ATTIVATI 10 CENTRI ANTIVIOLENZA IN CITTA'. Da lunedì 10 Marzo sono attivi in diverse zone della città di Pescara dieci centri di ascolto per donne che hanno subito violenza. È quanto è stato presentato alla cittadinanza pescarese nella giornata di  ieri in una conferenza stampa presso il Comune di Pescara, alla presenza dell’Ass. Carlo Masci e di  altre persone di rilievo per la vita pescarese, come il Presidente di Quartiere Pescara Colli, Il Dott.Renzetti, e i rappresentanti della ASL, il Dott. Dalla Guardia del Pronto soccorso dell’Ospedale civile  e la Dott.sa Romandini, del Distretto sanitario di Pescara Nord.

Il Progetto “Legge, sicurezza, pienezza della vita” che ha come Capofila il Comune di Pescara ed è
realizzato dal Movimento Per la Vita con i fondi PAR FAS 2007/2013 – V.3.1.b. prevede un aiuto di  primo livello, di ascolto della violenza e dell’orientamento ai servizi Istituzionali presenti sul territorio pescarese, e verrà attuato sia con attività di sensibilizzazione sia con l’apertura di dieci  centri di ascolto.

Le sedi saranno dislocate in punti strategici della città, dislocazione resa possibile tra l’altro grazie
alla disponibilità dei Presidenti dei Quartieri, i Dott. Teodoro, Tarantelli e Renzetti, e del Distretto
Sanitario di Pescara Nord nella persona della Dott.sa Romandini e dell’Università di Pescara, che ospiterà una Centro di Ascolto in Viale Pindaro.

Le azioni previste dal Progetto sono iniziate da Novembre 2013, ma i lavori risalgono ancora a un
anno prima. Nel mese di Gennaio è iniziata la parte più operativa, con la costituzione di un tavolo,
denominato Gruppo di Supporto Locale, che ha visto diverse Associazioni -tra cui Ananke, Caritas,
On the Road, Donn.è- Ordini professionali – Ordine dei medici e degli psicologi, l’Università
d’Annunzio- nella persona del Prof. Di Giannantonio, la ASL di Pescara- nella persona del Dott. Della
Guardia- e altri soggetti, condividere la propria esperienza in merito alla violenza sulle donne,
consentendo una formazione e un arricchimento ai partecipanti.

Sono stati coinvolti nel progetto anche diversi Istituti scolastici della città di Pescara, ai quali è stato
chiesto uno spazio per parlare con i ragazzi di un tema difficile ma sempre più attuale, attuando così
un’opera di sensibilizzazione e media locali, tra cui la web-tv ilmondo.tv.

L’appuntamento prossimo è fissato per Domenica 16 Marzo in Piazza Salotto, dove verrà allestita
una Road Show, per sensibilizzare l’intera cittadinanza sulla tematica della violenza e per informarla
dell’esistenza dei Centri di Ascolto.

Redazione Independent

martedì 11 marzo 2014, 10:01

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
centri anti violenza
pescara
donne
ananke
ascolto
viale pindaro
quartieri
Cerca nel sito

Identity