Diciotto "Ravers" cacciati per party non autorizzati

I provvedimenti del Questore di Chieti sulla feste illegali a Monte Pallano e Tornareccio

Diciotto "Ravers" cacciati per party non autorizzati

PARTY AL MONTE POLLINO E TORNARECCIO. FOGLIO DI VIA PER 18 RAVERS. Il Questore di Chieti ha emesso il provvedimento di divieto di soggiorno nei comuni di di Casalbordino e Tornareccio , in provincia di Chieti, per un periodo di tre anni, per 18 giovani i quali, la scorsa estate, hanno partecipato a feste non autorizzate nella zona boschiva di Monte Pallano e Tornareccio.

In quella occasione i carabinieri che interruppero le feste denunciarono gli organizzatori, un 33enne di Vasto, un 27enne domiciliato a Montesilvano, un 28enne di L’Aquila ed un 23enne di Pineto, tutti noti alle forze dell’Ordine per episodi analoghi.

Nel corso del controlli i carabinieri hanno identificato 78 persone che sono state tutte denunciate per il reato di invasione di terreni.

Redazione Independent

mercoledì 18 dicembre 2013, 13:46

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
rave party
monte pollito
foglio di via
questore
tornareccio
casal bordino
Cerca nel sito