Diciottenne aquilano precipita dal cornicione: è gravissimo

Il ragazzo L.S. è caduto al suolo da un'altezza di 7 metri in via San Bernardino. Si teme per la vita

Diciottenne aquilano precipita dal cornicione: è gravissimo

CADE DAI FINESTRONI DEI PORTICI:GRAVISSIMO 18ENNE AQUILANO. Un dieciottenne aquilano L.S. è in condizioni gravissime nel reparto di Rianimazione dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila con una serie di fratture e lesioni interne.

I medici del nosocomio l'hanno indotto in coma farmacologico e, soltanto quando il quadro clinico sarà migliorato, si avvierà la fase del risveglio.

L'incidente si è verificato durante la notte, intorno alle 4 del mattino, quando nel cuore del centro storico del Capoluogo d'Abruzzo si è sentito un tonfo. Sulla strada, vicino ai Portici di San Bernardino, il corpo del 18enne privo di sensi e del sangue a terra.

Stando a quanto ricosturito il ragazzo sarebbe precipitato da una finestra dei cornicioni, da un'altezza di 7 metri, forse perchè in stato d'incoscienza.

Gli agenti della Squadra Mobile di L'Aquila stanno prendendo informazioni per capire se il ragazzo avesse bevuto troppo oppure avesse assunto sostanze stupefacenti ovvero, semplicemente, una tragica fatalità.

Reda Inde

sabato 09 agosto 2014, 13:46

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
l\'aquila
san bernardino
portici
cornicione
finestra
grave
caduto
Cerca nel sito