Diciannovenne rom incastrato dalle telecamere

Ripreso mentre cerca di prelevare contanti con una carta appena rubata: arrestato per furto Vincenzo Bevilacqua

Diciannovenne rom incastrato dalle telecamere

DICIANNOVENNE PESCARESE INCASTRATO DALLE TELECAMERE. Ripreso dalle telecamere di uno sportello bancomat mentre cerca di prelevare contanti con una carta di credito appena rubata da una borsa asportata dopo aver spaccato il vetro di un’auto in sosta.

L’esame delle immagini dell’impianto di videosorveglianza dell’istituto di credito ha fornito un ottimo spunto investigativo ai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara che, nel giro di qualche giorno, sono riusciti ad individuare il responsabile del reato.

Si tratta di Vincenzo Bevilacqua, diciannovenne pescarese di origini rom, già noto alle forze dell’ordine nonostante la giovane età, inchiodato dai militari grazie al confronto tra il video dell’istituto e la conoscenza diretta del giovane.


L’arresto rappresenta una risposta da parte dei Carabinieri al crescente fenomeno dei furti su autovettura, reato per anni quasi scomparso ed ora tornato in auge, complice forse la crisi economica.

Sono in corso ulteriori indagini condotte dai militari di Pescara al fine di dare nomi e cognomi agli autori dei numerosi furti su autovettura commessi nelle settimane precedenti nella zona di San Donato.

Redazione Independent

sabato 28 dicembre 2013, 13:55

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ladro
incastrato
telecamera
video
bevilacqua
bancomat
pescara
Cerca nel sito

Identity