Di Primio ottiene l'esercito

Maltempo a Chieti - Appello del Primo cittadino al prefetto Rocco. In arrivo 50 "spazzaneve" dal 123° Reggimento

Di Primio ottiene l'esercito

DI PRIMIO VUOLE L'ESERCITO - Il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, non è certo un uomo a cui mancano le idee. In questa situazione di disagio - il capoluogo teatino è sommerso dalla neve - con strade bloccate e viabilità a pezzi - Chieti scalo se la cava ancora - ha formulato una richiesta di aiuto piuttosto azzeccata. In una lettera, inviata al prefetto Fulvio Rocco, si chiede la possibilità di utilizzare le forze dell'Esercito italiano per poter aiutare la città a duscire dalla crisi, provocata dal maltempo.

LETTERA AL PREFETTO - «Eccellenza - si legge nell'appello al Prefetto di Chieti, Fulvio Rocco - , l'eccezionalità delle precipitazioni nevose che hanno colpito duramente tutte le regioni italiane non ha risparmiato neanche Chieti sottoposta, come non accadeva da otre trent'anni, ad una intensa nevicata durata oltre 36 ore, con forti disagi e difficoltà per la cittadinanza, nonostante gli sforzi che il Comune ha avviato, ininterrottamente, da giovedì scorso per far fronte alla calamità con tutti gli uomini e mezzi disponibili». Il Primo cittadino di Chieti continua la lettera chiedendo «'intervento dello Stato Maggiore dell'Esercito affinchè si possa valutare la possibilità di destinare unità e mezzi militari allo sgombero della neve dai marciapiedi che trovansi nei pressi delle sedi istituzionali, i luoghi di culto e di cura, gli edifici scolastici e le principali strade della città». Condividiamo l'idea di questo utilizzo alternativo dei militari, che si trovano nella caserma Spinucci di Chieti, spesso alle prese con questioni di minore importanza. Quì, c'è un'emergenza da risolvere e l'aiuto di uomini addestrati può risultare comodo, oltre che decisivo.

ARRIVANO 50 SPAZZANEVE - Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, rende noto che sono in arrivo cinquanta militari (nº 40 destinati a Chieti alta e nº10 a Chieti bassa) dell’Esercito provenienti dal 123º che affiancheranno gli spalatori già operativi da venerdì sul territorio per incrementare l’azione di spalatura della neve dalle strade cittadine.

Marco Beef

sabato 04 febbraio 2012, 13:27

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
esercito
prefetto
di primio
maltempo
chieti
fulvio rocco
spazzaneve
Cerca nel sito