Di Primio presenta la nuova giunta municipale al Marrucino

Mentre in città divampano le polemiche sulla mancata messa in sicurezza dell'area sequestrata a Colle Marcone il sindaco decide che è il momento di presentare la squadra di governo

Di Primio presenta la nuova giunta municipale al Marrucino

DOMANI AL MARRUCINO S'ALZA IL SIPARIO SULLA NUOVA GIUNTA DI PRIMIO. Mentre in città divampano le polemiche sulla mancata messa in sicurezza dell'area sequestrata a Colle Marcone il sindaco Umberto Di Primio decide che è il momento di alzare il sipario sulla nuova squadra che lo accompagnerà in quest'altra avventura alla guida di Chieti. L'appuntamento è per le 10 e 30 nel Foyer del Teatro Marrucino ma noi di AbruzzoIndependent.it abbiamo un'anticipazione di ciò che sarà ovvero qualcosa di molto simile a quello che è stato al Palazzo d'Achille nei cinque anni precedenti.

Il Bilancio andrà ad una professionista esperte in contabilità e finanza pubblica, il suo nome e' Valentina Luise nata a Venezia ma da tempo residente a Chieti. Mentre gli altri sette assessorati saranno assegnati a Antonio Viola (Udc), ai forzisti Mario Colantonio (ancora vice-sindaco?) e Emilia De Matteo più uno tra Alessandro Bevilacqua e Stefano Rispoli. Per Identità Teatina solo Giuseppe Giampietro mentre il Presidente del Consiglio comunale sarà Liberato Aceto. 

Dunque fuori dalla prossima giunta il consigliere Clara Ricciardi (Udc) e la Micomonaco ritenuta molto vicina al legale teatino.

A sopresa entra in Giunta anche la campionessa olimpica Fabrizia D'Ottavio che avra' la delega allo Sport

Redazione Independent

giovedì 02 luglio 2015, 16:52

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti
giunta municipale
di primio
assessori
notizie
presidente del consiglio
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!