Di Pasquale si difende: «Me ne sono andato io dall'Udc»

Confusione nella maggioranza del sindaco Di Primio. Il politico teatino respinge l'accusa di essere stato radiato dal partito.

Di Pasquale si difende: «Me ne sono andato io dall'Udc»

UDC. FRANCO DI PASQUALE SI DIFENDE: «ME NE SONO ANDATO DAL PARTITO». Il Consigliere Comunale Franco Di Pasquale, ha emesso una nota con la quale si difende dall’ accusa di essere stato radiato dal suo Partito e dove spiega le ragioni della sua dipartita. «A differenza di quanto riportato erroneamente sul alcuni Organi di Informazione il sottoscritto non è mai stato cacciato dall’UDC. Questa precisazione la ritengo opportuna e doverosa perché è stato il sottoscritto a decidere, dopo una lunga riflessione, di lasciare l’UDC che, per varie ragioni, non rispecchiava più il mio modo di intendere l’impegno in politica. Nella mia lunga esperienza politica in qualità di Consigliere al Comune di Chieti credo di aver sempre dimostrato il mio grande impegno in favore dei cittadini i quali, proprio per questa ragione, mi hanno sempre confermato la loro fiducia rieleggendomi per ben quattro consiliature consecutive. Un vero e proprio record poiché nessuno può vantare un percorso netto come il mio nel Consiglio Comunale di Chieti».

Redazione Independent

martedì 01 ottobre 2013, 12:44

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
franco di pasquale
chieti
politico
comune
consigliere
notizie
Cerca nel sito