Di Mattia è il candidato del centrosinistra in attesa dell'udienza del Tar

Montesilvanopoli. Domane si decide sulla "Congiura di Piazza Salotto". Intanto l'Udc aspetta i nomi per scegliere dove andare

Di Mattia è il candidato del centrosinistra in attesa dell'udienza del Tar

MONTESILVANOPOLI. DOMANI IL TAR DECIDE SU "LA CONGIURA DI PIAZZA SALOTTO". Attilio Di Mattia, sindaco sfiduciato lo scorso 24 febbraio, rimane il candidato del centrosinistra in attesa dell'udienza del Tar di domani, chiamato a pronunciarsi su quella che è stata definita la Congiura di Piazza Salotto. Secondo gli avvocati del ricorrente, infatti, ci sarebbero dei vizi formali che renderebbero l'atto di sfiducia nullo.

Intanto proseguono le "grandi manovre" nel centrodestra ed al centro. L'Udc, come da copione, sta aspettando i nomi dei candidati sindaci per scegliere dove mettersi.

A destra la situazione è confusa ma Francesco Maragno, il finanziere ex Fli, è in pole position.

L'unico gruppo compatto resta il MoVimento 5 Stelle che sta preparando l'assalto al 25 maggio con Manuel Anelli, 22enne studente di Medicina, che mediante slogan e buoni propositi sta scuotendo la civis montesilvanese dal torpore degli ultimi decenni.

Redazione Independent

mercoledì 19 marzo 2014, 10:23

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
montesilvano
voto
elezioni
di mattia
anelli
movimento 5 stelle
francesco maragno
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!