Detenuto muore in cella a Teramo per sospetta overdose da ovuli

Un albanese di 41 anni è deceduto per arresto cardiocircolatorio. Sarà l'autopsia a dire cosa è successo

Detenuto muore in cella a Teramo per sospetta overdose da ovuli

TERAMO. DETENUTO MUORE IN CELLA PER SOSPETTA ROTTURA DI OVULI NELLA PANCIA. Un detenuto albanese di 41 anni è morto ieri nel carcere di Teramo per arresto cardiocircolatorio. L'ipotesi è che l'uomo abbia ingerito alcuni ovuli nei quali era contenuta dell'eroina per sfuggire ai controlli di rourine che vengono periodicamente eseguiti nelle celle dei detenuti. Il magistrato ha disposto l'autopsia poichè l'albanese era stato sorpreso dalla Guardia di Finanza di Giulianova (Teramo) era stato sorpreso con la droga. E' possibile che, poco prima, nel tentativo di occultarla, abbia ingoiato alcuni ovuli.

Redazione Independent

domenica 20 ottobre 2013, 13:15

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
carcere
teramo
ovuli
eroina
droga
morto
overdose
pancia
Cerca nel sito

Identity