Derby d'Abruzzo al Chieti. Ai rosetani non è bastato un immenso Legion

Derby amaro per la Modus Roseto: sul parquet del PalaLeombroni finisce 80-73. Disordini tra tifosi per una provocazione di Deloach

Derby d'Abruzzo al Chieti. Ai rosetani non è bastato un immenso Legion

PROGER CHIETI – MODUS FM ROSETO 80-73 (18-12, 28-22, 8-14, 26-25 )

CHIETI:   Bini n.e., Gialloreto 6, Comignani 7, Raschi 11, Di Emidio , Passera 19, Cardillo 8, Deloach 12, Soloperto 8, Shaw 9                               All. Bartocci

ROSETO:  Sowell  , Legion 22 , Zaharie 2 , Stanic  10, Leo  , Genovese 15 , Marini 4 , Ricci 2 , Bisconti 7 , Metreveli 11                   All. Trullo

NOTE: Chieti tiri da due 17/42 , tiri da tre 8/17 , tiri liberi 22/33 , rimbalzi 29  ( 9 offensivi ); Roseto tiri da due 18/31 , tiri da tre 8/25 , tiri liberi 13/20, rimbalzi 35  ( 9 offensivi )

USCITI PER 5 FALLI: Soloperto (Chieti), Legion (Roseto), Bisconti (Roseto)

ARBITRI: Ciano Eduardo, Gasparri Michele, Capotorto Gianluca

SPETTATORI: 2450

Derby amaro per la Modus FM Roseto, che cade sul parquet del PalaLeombroni a Chieti, con quest’ultima che grazie al successo sugli Sharks li aggancia in classifica a quota 24 punti. Davanti ad una cornice di pubblico da categorie superiori, oltre 2400 gli spettatori con oltre 500 venuti da Roseto.

A fine gara ci sono stati disordini per una provocazione di Deloach nei confronti della panchina rosetana. Lo sfottò ha, infatti, scatenato l'ira dei tifosi biancazzurri i quali hanno divelto alcuni seggiolini del Palatricalle gettandoli in mezzo al campo.

Redazione Independent

lunedì 17 marzo 2014, 09:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
derby
roseto
chieti
proger
basket
legion
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano