Delusione e rassegnazione nel Pescara. Scoppia la rabbia degli ultras

Irruzione durante l'allenamento al Poggio degli Ulivi. Grida contro i giocatori: "A lavorare, andate a lavorare. A Lavorare"

Delusione e rassegnazione nel Pescara. Scoppia la rabbia degli ultras

CONTESTATA LA SQUADRA AL POGGIO DEGLI ULIVI. Delusione e rassegnazione. Con questi sentimenti un nutrito gruppo dei Rangers Pescara e della Curva Nord si sono recati, ieri pomeriggio, alla ripresa della preparazione in vista della gara contro la Teranana.

Gli ultras hanno contestato la squadra ed i giocatori con grida, fumogeni e cori. Lo slogan più gettonato, come al solito, è stato " A Lavorare! Andate a lavorare, a lavorare".

Anche la società e l'allenatore non sono stati risparmiati dalle critiche perchè, a questo punto, l'obiettivo promozione ovvero quello minimo dei playoff, che ad inizio stagione sembrava cosa scontata, ormai sembra davvero impossibile.

Foto: Michele Tana

Romanzo 

martedì 15 aprile 2014, 09:26

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ultras pescara
contestazione
tifo
rabbia
giocatori
poggio ulivi
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano