Delitto Neila con l'Art 438 Cpp

Sarà giudicato con il rito abbreviato Matteo Pepe, 43 anni. E' accusato dell'omicidio della compagna lituana

Delitto Neila con l'Art 438 Cpp

OMICIDIO NEILA, PROCESSO IL 21 GIUGNO - Si svolgerà il prossimo 21 giugno il processo per l'omicidio di Neila Bureikaite, cittadina lituana di 24 anni, massacrata a coltellate il 15 ottobre 2011 nell’appartamento in cui abitava con il convivente. Per quella vicenda è stato arrestato il convivente Matteo Pepe, imprenditore di 43 anni originario di Lucera (Foggia). Al momento l'uomo si trova rinchiuso nel carcere di vasto, in contrada Salotto. I legali dell'imputato hanno chiesto il rito abbreviato che prevede, in caso di condanna, uno sconto della pena di 1/3.

TRE COLTELLATE ALLA SCHIENA - L'ipotesi accusatoria è omicidio volontario mentre il movente sarebbe collegato alla gelosia. Quel giorno gli agenti, intervenuti sulla scena del delitto, hanno trovato il corpo della donna riverso a terra. L'autopsia del medico legale ha confermato la morte in conseguenza di tre coltellate dietro la schiena.

Redazione Independent

mercoledì 16 maggio 2012, 16:10

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
omicidio
vasto
imprenditore
neila bureikaite
lituana
donna
24 anni
matteo pepe
schiena
coltellate
carcere
15 ottobre
medico
notizie
processo
rito abbreviato
agenti
Cerca nel sito