Delfino, contro il Crotone è da "O Victoria, o Muerte"

Dopo due ko consecutivi i biancazzurri di Marino è a rischio fallimento. Dal primo minuto in campo Matteo Politano

Delfino, contro il Crotone è da "O Victoria, o Muerte"

CROTONE-PESCARA  (ORE 15). Non c'è bisogno di dire che dopo due brutti e sciocchi ko, il secondo anche a causa dell'arbitro, per il Pescara di Marino non c'è altra via che la vittoria. In caso di fallimento, infatti, per il tecnico siciliano non ci sarebbero più scusanti e la società, nonostante il malcelato silenzio, è pronta ad esonerarlo. Ormai, la volata verso la Serie A non può consentire ulteriori passi falsi, tantomeno prove di debolezza come le ultime due. Complice la squalifica di Rizzo, il mediano che si è fatto espellere contro il Trapani al 30esimo del primo tempo e costringendoci a giocare in 10 per il resto della gara, toccherà al neoacquisto Andrea Bovo ramazzare il prato verde di Crotone. Se Maniero, che parte ancora dall'inizio, non dovesse sbloccarsi ecco che è pronto al debutto l'attaccante franco-maliano Samassa, idea di mercato del sempre attento Giorgio Repetto.

LE PROBABILI FORMAZIONI

CROTONE (4-3-3): Gomis; Del Prete, Suagher, Ligi, Mazzotta; Matute, Crisetig, Dezi; Bernardeschi, Diop, Giannone. All. Drago.
PESCARA (3-4-3): Belardi; Zuparic, Schiavi, Capuano; Balzano, Bovo, Brugman, Rossi; Politano, Maniero, Ragusa. All. Marino.

sabato 08 febbraio 2014, 10:51

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
crotone
pescara
formazioni
esonero
marino
ore 15
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano