Delfino condannato dal centrocampo e dal gol dell'ex Ragusa

A 'Dino Manuzzi' Cesena batte Pescara 1 a 0 davanti a 500 fans biancazzurru. A gennaio bisognerà intervenire sul mercato in entrata

Delfino condannato dal centrocampo e dal gol dell'ex Ragusa

PESCARA KO A CESENA 1-0, DECIDE L'EX RAGUSA. Il Delfino manca il 'decollo' e purtroppo è la seconda volta che accade in questa stagione targata Massimo Oddo. A decidere la gara di Cesena è l'ex attaccante del Pescara Antonino Ragusa che l'ha buttata dentro su una palla inattiva. Al Dino Manuzzi forse il risultato poteva essere anche più rotondo e, a nostro avviso, la responsabilità è del centrocampo pescarse 'troppo debole', non in grado di fare il filtro necessario a qualsiasi squadra e sempre secondo sul pallone. Nella ripresa Oddo inserisce l'oggetto misterioso Cocco ma non cambia molto. Molina, Kone e Succi sfiorano il 2-0. A gennaio sevono rinforzi, ecco.

TABELLINO: CESENA 1 PESCARA 0

CESENA: Gomis, Perico, Caldara, Magnusson, Renzetti, Kessie, Sensi, Kone, Molina, Ragusa (Capelli), Garritano (Succi). A disposizione: Agliardi, Cascione, Lucchini, Valzania, Tabanelli, Moncini, De Col. Allenatore: Massimo Drago

PESCARA: Aresti, Zampano, Fornasier, Zuparic, Crescenzi, Memushaj (Valoti), Mandragora (Torreira), Verre, Benali (Cocco), Caprari, Lapadula.A disposizione: Aldegani, Bruno, Sansovini, Mignanelli, Selasi, Fiamozzi. Allenatore: Massimo Oddo

Arbitro: Fabio Maresca di Napoli

Rete: Ragusa (12′)

Ammoniti: Memushaj, Lapadula, Mandragora, Torreira, Renzetti, Sensi

Espulso: Torreira

 

Romanzo

sabato 28 novembre 2015, 12:40

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cesena pescara
tabellino
cronaca
ragusa
fans biancazzurri
mercato
centrocampo
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!