Il Delfino riemerge dal fondo della classifica

Biancazzurri a Reggio Calabria per salvare allenatore e classifica. Diretta web curata da Fernando Errichi

Il Delfino riemerge dal fondo della classifica

REGGINA 2

PESCARA 3

Reti: 36' aut. Schiavi, 8'st Maniero, 13'st Politano, 18'st Ragusa, 43'st Gerardi

Reggina: Benassi, Adejo, Lucioni, Ipsa, Maicon, Rigoni, Strasser, Dall'Oglio (28'st De Rose), Sbaffo (12'st Falco), Di Michele, Cocco (21'st Gerardi). In panchina: Zandrini, Louzada, Di Lorenzo, Gentili, Caballero, Maza. All. Castori

Pescara: Belardi, Zauri, Schiavi, Cosic (1'st Bocchetti), Balzano, Brugman, Rizzo, Ragusa, Rossi, Maniero (27'st Mascara), Politano (43'st Cutolo). In panchina: Pigliacelli, Viviani, Vukusic, Fornito, Padovan, Zuparic. All. Marino

Ammoniti: Politano, Sbaffo

Arbitro: Nasca di Bari. Assistenti: Del Giovane di Albano Laziale e Valeriani di Ravenna. IV Uomo: Capellupo di Catanzaro

I 3 punti più importanti sono arrivati proprio all'ultima spiaggia! Il Pescara resuscita a Reggio Calabria dopo una gara incredibilmente difficile che salva mister Marino. Decisamente importante la reazione del Pescara che stava per suicidarsi nuovamente con un autogol clamoroso: nei primi 18 minuti della ripresa, infatti, i biancazzurri hanno ribaltato il risultato, meritando e strameritando, per poi vedersi accorciare le distanze nella fase finale. E proprio in questo periodo conclusivo, quando potevano tornare presenti i fantasmi della paura, il Pescara ha tenuto bene, facendo girare la palla e tenendola bene, per allontanare la minaccia calabrese dalla propria area di rigore. Dopo la rete del pareggio di Maniero su rigore, la suqdra ha dato una gran bella prova d'unità stringendosi attorno a mister Marino, alla fine salvato dal risultato, ma anche da una buona prova del suo Undici. Determinanti le scelte iniziali, con Mascara e Cutolo lasciati in panchina: decisione giusta, viste le reti siglate da tutti e tre gli attaccanti del Delfino. Ora si aspetta il Brescia allo stadio Adriatico. Che il Pescara sia rinato?

 

DIRETTA WEB

49'st Finisce la partita! il Pescara espugna Reggio Calabria dopo una partita rocambolesca! Ma l'importante è portare a casa 3 punti vitali per la classifica e per il morale!

45'st Saranno 4 i minui di recupero

45'st Di Michele in fuorigioco (non ravvisato da Nasca), tenta una spaccata per deviare il pallone, ma non trova la porta

43'st Gerardi su calcio d'angolo di testa insacca con la difesa biancazzurra ferma e colpevole. E' dura

40'st Miracolo della rifesa biancazzurra su azione tamburellante della Reggina: Belardi respinge a terra un tiro teso di De Rose in diagonale, poi arriva Rigoni che a botta sicura calcia in rete, ma trova la contrapposizione sulla linea da parte di Bocchetti, poi palla a Di Michele che non trova la porta da ottima posizione. Sospiro di sollievo del Pescara

38'st Belardi blocca a terra una conclusione insidiosa di De Rose su azione da calcio d'angolo

24'st Ragusa di testa sfiora il poker su gran cross di Brugman

22'st Dall'Oglio sfiora il gol con un gran tiro al volo. Questa volta il Pescara è fortunato perché il pallone sfiora il palo di Belardi

18'st Gooooooooooooooooooooool! Ragusa fa tris! Si smarca dalla marcatura con un colpetto di testa e sfonda la porta di Benassi da due passi! Grandissimo gol di Ragusa!

17'st Gran colpo di testa di Schiavi che costringe Benassi al miracolo!

12'st Gooooooooooooooool del Pescara! Maniero sembra toccare sotto rete un pallone calciato con forza dal limite da parte di Politano! Pescara in vantaggio! Pescara in vantaggio! Maniero indica col dito Politano dicendo che il gol è suo! Goooooooool!

8'st Gooooooooooooool del Pescara! Maniero di potenza insacca dagli undici metri e corre ad abbracciare il suo allenatore Marino!

7' Calcio di rigore per il Pescara per fallo di mano di Sbaffo in area di rigore reggina

2'st Balzano pronto alla conclusione dal limite dell'area di rigore calabrese su azione da calcio d'angolo, ma la sua staffilata rasoterra è preda di Benassi

1'st Iniziata la ripresa

46' Finisce il primo tempo: 1-0 per la Reggina per nuovo autogol del Pescara. Marino appeso a un filo

39' Il Pescara prova a rialzare la testa con un gran tiro di Rizzo dalla distanza, ma Benassi è attento

36' Incredibile al Granillo: nuovo autogol da parte del Pescara con Schiavi che corregge alle spalle di Belardi un cross di Di Michele

34' Politano sfodera il suo sinistro, ma la conclusione non fa paura alla difesa calabrese

27' Bel colpo di testa di Maniero che riceve un cross dalla destra, ma palla out

21' Brugman dai 35 metri e palla alta

19' Di Michele dalla distanza non trova la porta senza impensierire la difesa biancazzurra

9' Maniero stoppa e tira dai 30 metri, ma la palla è deviata in corner da un avversario sulla traiettoria. Dalla bandierina nulla di fatto

5' Nei primi cinque minuti chiarissima l'impronta di Castori nella Reggina: un gioco violento continuo contro l'avversario

1' Iniziata la partita

venerdì 25 ottobre 2013, 20:09

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
reggina
serie b
marino
ragusa
cutolo
brugman
cosic
Cerca nel sito