Del Vecchio e Marchegiani: "Pescara non puzza di m..."

In buona parte della città si era diffuso oggi uno strano odore, che faceva pensare al peggio. Ma gli assessori hanno chiarito: è "colpa" della sanseria

Del Vecchio e Marchegiani: "Pescara non puzza di m..."

LA POLEMICA DI FOSCHI E SOCI. Oggi, per Pescara, è stata quella che si può definire una "giornata di m..." nel vero senso della parola! In buona parte della città, infatti, si è diffuso uno strano odore, un mix di feci e schifezze varie che sicuramente non somigliava al miglior eau de toilette in commercio. Un'autentica manna dal cielo (o dalle fogne) per l'opposizione, che - con Armando Foschi di "Pescara Mi Piace" in testa - si è scatenata, attaccando l'amministrazione comunale. Non si è però fatta attendere la replica degli assessori Del Vecchio e Marchegiani, che hanno svelato l'arcano: è tutta "colpa" della sanseria.

"Com’è noto e com'è facilmente rilevabile dal sito comunale - ricordano Del Vecchio e Marchegiani - la lotta concreta all’inquinamento batteriologico del fiume è un elemento per noi prioritario e per cui nei giorni scorsi, su richiesta del sindaco, si è tenuta una riunione convocata dal Prefetto proprio per allargare la dimensione territoriale del problema, che non è solo di Pescara, Comune dove sono in corso attività di prevenzione e cura contro gli scarichi abusivi, ma che investe comuni anche della provincia di Chieti. Al Prefetto avevamo chiesto interventi e, a seguito del recente tavolo, seguiranno iniziative amministrative da parte dei vertici istituzionali e proprie della Prefettura a contrasto dell’inquinamento, coinvolgendo anche le forze dell’ordine per altre attività di loro competenza".

Nicola Chiavetta

mercoledì 16 dicembre 2015, 19:15

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
armando
foschi
politica
pescara
polemiche
puzza
Cerca nel sito