Degrado e miseria all'Ex Cofa

L'area sul Lungomare Sud di Pescara come "Residence dei Poveri": allontanate 46 persone tra stranieri e non

Degrado e miseria all'Ex Cofa

SGOMBERATA LA "CASA DEI DISPERATI": 46 PERSONE DENTRO L'EX COFA. Nelle prime ore della mattina il personale della Questura di Pescara, in collaborazione coi militari dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale, con il supporto dei Vigili del Fuoco e dei sanitari del 118 hanno effettuato un bliz all’interno del “Ex Cofa”. L'area sul Lungomare Giovanni XXIII era, infatti, diventata la casa dei disperati: cittadini comunitari ed extracomunitari, molti dei quali privi di regolare permesso di soggiorno e con precedenti di polizia.

SOGMBERATA L'AREA. Nel corso dell’operazioni si è proceduto ad identificare e denunciare per il reato di occupazione abusiva di edifici (art. 633 C.P.) 46 persone di cui 25 nazionalità rumena, 5 tunisina, 1 algerina, 4 italiana e 5 marocchina. Trenta persone sono state accompagnate in Questura: 5 cittadini extracomunitari sono stati messi a disposizione dell’Ufficio Immigrazione poiché non in regola con le norme sul permesso di soggiorno in attesa delle procedure di allontanamento. Sul posto sono intervenuti funzionari della Regione Abruzzo che intraprendevano nell’immediatezza attività di muratura e messa in sicurezza dei locali.

Redazione Independent

giovedì 27 giugno 2013, 15:04

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ex cofa
lungomare
pescara
poveri
senza tetto
notizie
sgomberato
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!