Debutta la doppia preferenza

Elezioni comunali 26 e 27 maggio. Si potrà votare un cognome maschile ed uno femminile. Tutte le novità

Debutta la doppia preferenza

ELEZIONI 26 E 27 MAGGIO. DEBUTTA LA DOPPIA PREFERENZA. Novità di questa tornata elettorale la possibilità per gli elettori di esprimere la doppia preferenza di genere, e cioè apporre non uno, ma due cognomi di candidati della stessa lista: quello di un uomo e quello di una donna.  Un provvedimento introdotto dalla legge 215/2012, la normativa volta a riequilibrare la rappresentanza di genere nei consigli degli enti locali approvata in modo bipartisan nella precedente legislatura. La legge prevede anche altre novità relative alla par condicio nelle trasmissioni elettorali e alla composizione di genere delle liste, con la ricusazione della lista che non rispetti i coefficienti di genere. Ad illustrare le modalità di voto e i suoi effetti la Consigliera di parità Anna Pompilii e la presidente della Commissione pari opportunità, Desireè Del Giovine

Redazione Independent

mercoledì 08 maggio 2013, 10:22

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
voto
preferenza
elezioni
comunali
desiree del giovine
anna pompilii
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!